martedì 2 dicembre 2008

Al rogo!!!!

Questo paese riuscirà mai ad evolversi e diventare davvero un paese civile?

Oggi leggendo i giornali, sembra proprio di no. Le ingerenze della chiesa stanno raggiungendo un punto di non ritorno, la normale diplomazia tra Stati (ammesso che il Vaticano debba esserlo...) non e' piu' sufficente per arginare il delirio di onnipotenza che nel 2008 ancora addita gli omosessuali come criminali, malati o peggio razza inferiore, scarto del genere umano.

Se fuori dai nostri confini il peso delle dichiarazioni di piazza S.Pietro risulta inferiore, nel nostro Paese queste esternazioni assumono i caratteri di una vera e propria valanga. Come possiamo confrontarci con le altre realtà mondiali, dove l'integrazione delle culture è la ricetta vincente per lo sviluppo sociale di un paese moderno, se i ns. giornali sono ancora saturi di contenuti del tardo 1400?

Dobbiamo forse aspettarci un esercito di scout impegnato in una nuova crociata, quella contro i gay?

Anche oggi c'e' una ragione in piu' per vergognarsi di essere italiani......

Nessun commento: